Veronica Marcelletti

Master Feng Shui della 74^ Generazione

Progettista e disegnatrice Cad 2d e 3d  ha lavorato presso uno studio d’ingegneria dal 2004 al 2012 facendo esperienza di edilizia, impiantistica e cantiere.

Dal 2011 segue il percorso formativo presso l’Accademia Italiana di Architettura Feng Shui di Verona dove nel 2013 ottiene l’attestato di Consulente di Architettura Feng Shui e in seguito diviene Coordinatrice Responsabile e Formatrice dell’Accademia stessa per la regione Piemonte.

Organizza corsi nel proprio studio a Caluso (TO) aperto nel 2013 che diventa la sede dell’Accademia Italiana di Architettura Feng Shui per il Nord Ovest.

Nel 2014 con il geobiologo Angelo Bodo, tiene una lezione al Politecnico di Torino dal titolo “Il benessere dell’abitare tra Oriente e Occidente”

Progetto senza titolo - 2023-12-05T104937.322

A seguito di approfondimenti, studi, esperienza formativa e sul campo, nel 2015 ottiene dal presidente dell’Accademia il titolo di Master Feng Shui della 74^ Generazione.

Esegue consulenze per privati (abitazioni) e aziende (uffici e negozi) di particolare prestigio: 

  • Nel 2016 armonizzazione degli uffici e cucina del Relais e Château Villa Crespi a Orta, svolto con Angelo Bodo
  • Nel 2017 il bistrot dello Chef Antonino Cannavacciuolo aperto a Torino, dove ha collaborato al progetto di ristrutturazione che ha pertanto seguito i principi armonici del Feng Shui.

FENG SHUI

La medicina dell’abitare

Il Feng Shui è un’antica disciplina orientale che analizza le molteplici influenze ed effetti dell’ambiente sull’uomo e lo fa principalmente attraverso le 3 vie energetiche principali: Terra, Cielo e Uomo. 

Il lavoro di un consulente Feng Shui è quello di analizzare il sito tenendo conto delle energie della Terra (geopatie, contesto geografico e urbano, forme e materiali) del Cielo (orientamento rispetto al nord magnetico, suddivisione dell’ambiente nei 5 elementi) e dell’Uomo (energia delle persone che abitano il sito, tipo di attività, analisi astrologica) con l’obiettivo di armonizzarle e favorire il fluire dell’energia affinché l’uomo tragga il maggior beneficio e benessere dai suoi spazi.

Il Feng Shui classico applicato all’architettura può rendere i nostri spazi in sintonia con la nostra energia aiutandoci a viverli al meglio, a sentirci accolti e supportati, a riposare meglio, ad essere più operativi sul luogo di lavoro, a riscoprire e valorizzare la nostra personalità.  

Inoltre, suggerendo materiali, forme e colori da utilizzare e analizzando i campi magnetici, limita l’inquinamento ambientale a cui siamo soggetti ormai ogni giorno. 

Questa disciplina richiede principalmente un “sentire” dentro di noi, una sensibilità al voler migliorare la nostra vita tornando ad ascoltare i nostri spazi, la Natura e ciò che i nostri antenati hanno sempre valorizzato e rispettato. La dedizione, lo studio e la pratica sono senza dubbio necessari, ma lo è anche essere disposti al cambiamento, provare a muovere l’energia che ci circonda la quale è riflesso della nostra energia interiore.

Autrice con Angelo Bodo del libro “Geobiologia e Feng Shui nei Sacri Monti Unesco” edito da Editoriale Delfino – 2022

0
    0
    Il Tuo Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna sullo shop